domenica 19 novembre 2017

Terremoto 4,4 in provincia di Parma: avvertito anche nella Bergamasca

Una scossa di terremoto di magnitudo 4,4, secondo l'Istituto nazionale di fisica e vulcanologia (Ingv), è stata sentita domenica 19 novembre alle 13.37 vicino a Fornovo di Taro, in provincia di Parma.
L'epicentro è avvenuto a una profondità di 32 chilometri. Al momento non ci sono crolli e nemmeno segnalazioni di danni. La scossa è stata avvertita anche nella Bergamasca. Il terremoto è stato preceduto alle 13.10 da un'altra scossa di magnitudo 3,3 sempre nella stessa zona, l'appennino parmense, che è un'area sismica. L'epicentro questa volta è stato a Varano de' Melegari (Parma) a una profondità di 25 chilometri. Altre scosse, ma di magnitudo inferiore a 2,5, si erano registrate anche sabato

sabato 18 novembre 2017

Carabiniere uccide la sorella, il cognato e il padre e poi si spara


Non si conoscono ancora le cause di questo dramma scatenato forse da una lite in famiglia. Il carabiniere, 53 anni, in servizio al Radiomobile di Manduria, è in fin di vita. La tragedia si è consumata in una strada centrale del paese, via Giulio Cesare, nei pressi del Comune. L'appuntato dei carabinieri che a Sava ha ucciso la sorella, il cognato e il padre e si è poi sparato con una pistola, avrebbe agito durante una violenta lite familiare legata, secondo le prime ipotesi degli investigatori, a questioni patrimoniali......

Rubano vestiti all'Iper e li nascondono nel passeggino: arrestate

È successo venerdì pomeriggio i Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato due sorelle marocchine, regolari sul territorio nazionale, per concorso di persone in tentato furto pluriaggravato. Le donne, rispettivamente di 27 e 29 anni, in compagnia del figlio, di soli pochi giorni, di una delle due, avevano compiuto un furto all’Iper di Brembate, occultando poi la refurtiva, del valore di alcune decine di euro, nel passeggino del piccolo, sperando appunto di sfuggire ai controlli.....

Castelli Calepio, auto si ribalta: un morto e un ferito

Grave incidente si è verificato nella mattinata di sabato 18 novembre, poco prima delle 11.30 a Castelli Calepio. L’episodio si è verificato lungo la strada provinciale 83 che costeggia il fiume Oglio. La dinamica è al vaglio delle forze dell’ordine: secondo le prime informazioni, un’auto si sarebbe ribaltata con a bordo due persone. Sul posto è subito accorsa un’ambulanza che ha operato in codice rosso......

Papa: la scienza ha limiti da rispettare

"Rimane sempre valido il principio che non tutto ciò che è tecnicamente possibile o fattibile è perciò stesso eticamente accettabile. La scienza, come qualsiasi altra attività umana, sa di avere dei limiti da rispettare per il bene dell'umanità stessa, e necessita di un senso di responsabilità etica". Lo ha detto Papa Francesco, ricevendo in udienza il Pontificio Consiglio della Cultura, e sottolineando che.....

venerdì 17 novembre 2017

Sul canale 28 in visione adesso il film l'Albero degli Zoccoli

L'Albero degli Zoccoli è un film del 1978 diretto da Ermanno Olmi, vincitore della Palma d'oro al 31º Festival di Cannes. Il film, le cui riprese furono realizzate tra febbraio e maggio del 1977, utilizza il dialetto bergamasco della zona in cui l'opera è ambientata (il film è stato girato prevalentemente nella bassa pianura bergamasca orientale compresa tra i comuni di Martinengo, Palosco, Cividate al Piano, Mornico al Serio, e Cortenuova), mentre a Treviglio è stata girata solo una scena, l'arrivo degli sposi contadini in città (Milano)......

Si schianta con l'auto contro un camion: 44enne morto sul colpo

Tragico schianto oggi poco dopo le 13: i vigili del fuoco sono intervenuti in via Castellana a Castello di Godego  per lo scontro tra un’auto e un camion: è deceduto l’autista dell'utilitaria estratto ormai esanime dalle lamiere. Le squadre dei pompieri di Castelfranco e Treviso intervenuti anche con l’autogru, hanno messo in sicurezza la vettura......

Camion si ribalta all’ingresso dell’A4: caos al casello di Dalmine

Poco prima delle 17 di venerdì 17 novembre un mezzo pesante si è ribaltato poco dopo aver imboccato l’autostrada A4 al casello di Dalmine: ancora ignote le cause dell’incidente che sta paralizzando il traffico della zona in quanto non consente ai mezzi in entrata di proseguire in direzione Milano. Il tir si è adagiato su un fianco, fermando la propria corsa contro il guardrail che separa la rampa di accesso all’A4 da una zona incolta che costeggia l’autostrada.....

E' stato creato il gruppo Facebook "Controllo del Vicinato - Bolgare"

Questo gruppo è stato creato per lo scambio di informazioni e segnalazione aperto a tutti per il controllo del vicinato. Il gruppo in questione vuole essere un mezzo per informare i Bolgaresi dove si possono pubblicare post inerenti furti, tentativi di furti e truffe. In questo gruppo non sono permessi post di nessun tipo che non siano aderenti all'argomento in questione. Nessuno meglio dei residenti conosce in dettaglio le persone, i luoghi e le situazioni dell’area in cui vive o che frequenta.....

Tragedia, Aereo si scontra in volo con un elicottero: 4 morti

Una collisione in aria fra un aereo e un elicottero si è verificata vicino ad Aylesbury, nel Buckinghamshire, nell'Inghilterra sud orientale causando la morte di 4 persone......

In casa trovati 15 Kg di droga: Arrestati padre e figlia

Padre e figlia di 47 e 24 anni, sono stati arrestati per detenzione di droga ai fini di spaccio dai carabinieri di Desio (Monza). Nell'appartamento dell'uomo, pregiudicato residente nelle "case bianche" di via Salomone a Milano, sia nel suo armadio che sotto il letto di sua figlia, i carabinieri hanno trovato e sequestrato 11 kg di marijuana e 500 gr di hashish.....

Shock: Ragazzo si butta dal ponte sotto gli occhi dei passanti

Un tragico gesto che ha troncato la vita di un 32enne che si è lanciato da un ponte. È accaduto questa mattina a Zone provincia di Brescia, lungo la provinciale che sale da Marone, nel punto in cui la strada affaccia sul torrente Bagnadore. Ad assistere al tentativo del giovane – fornaio nel paese, sposato e padre di una bimba - di porre fine alla sua vita lanciandosi oltre il parapetto del viadotto, una passante che ha subito cercato di farlo desistere. Un tentativo purtroppo rimasto inascoltato......

Giallo sulla morte del 36enne di Alzano Lombardo travolto in autostrada Svizzera

Le informazioni riguardanti il 36enne bergamasco travolto e ucciso ieri sull'A2, all'altezza di Prato Leventina, sono ancora scarse, mentre sono molte le zone d'ombra di questa strana vicenda. Risulta infatti che l'uomo, di Alzano Lombardo Matteo Colognesi, non abitasse e nemmeno lavorasse in Ticino. Cosa ci faceva allora ieri sera in mezzo all'autostrada, a un centinaio di chilometri dal confine?.....

Treno parte 20 secondi in anticipo: la compagnia Giapponese si scusa pubblicamente

Partenza prevista alle ore 9:44:40, ma il treno lascia la stazione alle 9:44:20. Venti secondi di anticipo che hanno 'imbarazzato una compagnia ferroviaria giapponese che si è «scusata» per l'accaduto. Stando a quanto riferiscono i media internazionali il treno in questione era quello tra Minami e Nagareyama che lo scorso 14 novembre si è mosso pochi secondi prima del dovuto, un «inconveniente» dovuto al fatto - ha spiegato la compagnia - che «l'equipaggio.....

Sorisole, promette lavoro in cambio di soldi: condannato truffatore

Si era spacciato per il socio di una cooperativa di lavoro interinale e, dietro un compenso di 122 euro, aveva proposto a una sua conoscente di 32 anni, disoccupata, un’occupazione di due anni nell'azienda Brembo. La donna, però, il 14 ottobre scorso, dopo aver consegnato parte dei soldi, si era insospettita ed era andata dai carabinieri a denunciare l’uomo, un 37enne residente ad Almenno San Bartolomeo, che era stato....

Anziana morta in casa. Il figlio confessa: "L'ho uccisa io"

Una donna di 73 anni è stata trovata morta nella sua abitazione di Senigallia. I carabinieri hanno fermato il figlio dell'anziana che avrebbe confessato di averla uccisa. Ancora sconosciuto il movente dell'episodio. L'uomo è stato trovato dai carabinieri, allertati dalla ex moglie dell'uomo, nel tardo pomeriggio, all'interno della abitazione. Secondo quanto si è appreso, l'omicidio risalirebbe a diverse ore prima.....

Morto il boss Totò Riina, mai pentito. Disse: "Farei anche 3.000 anni di carcere"

Era stato operato due volte nelle ultime settimane per l'aggravarsi delle condizioni di salute, ma dopo l'ultimo intervento era entrato in coma. Totò Riina, storico Capo dei Capi della mafia, è morto alle 3.37 di venerdi 17 novembre nel reparto detenuti dell'ospedale di Parma. Ieri aveva compiuto 87 anni. Riina, per gli inquirenti, nonostante la detenzione al 41 bis da 24 anni, era ancora il capo di Cosa Nostra......

giovedì 16 novembre 2017

Scontro fra 5 tir su A4: code e forti disagi nella mattinata

Cinque tir sono rimasti coinvolti in un incidente stradale avvenuto stamani 16 novembre sull'autostrada A4 Venezia-Trieste, nei pressi dell'uscita di San Stino di Livenza (Venezia), in seguito al quale Autovie Venete ha deciso la stessa uscita e Portogruaro (Venezia), con uscita obbligatoria a Portogruaro. Nella zona si sono formate code di sette chilometri su una carreggiata e di tre chilometri sull'altra......

Palazzolo sull'Oglio: Solidarietà da parte della comunità per i terremotati

Una casetta in legno per i terremotati di Gualdo. Sabato una delegazione di palazzolesi partirà per il comune in provincia di Macerata. Tra i protagonisti i volontari del gruppo comunale di Protezione civile. Saranno loro che si occuperanno del montaggio del prefabbricato di 6 metri per 6. Un bellissimo dono dell’Associazione volontari per Palazzolo e della ditta Giovanni Lanfranchi.....

Choc, Giovane uccide il padre a colpi di fucile: arrestato

Un giovane di 26 anni, Alessandro Manzi,  ha ucciso nel tardo pomeriggio  di giovedì, il padre Mario di 50 anni con alcuni colpi di fucile ed é stato poi arrestato dai carabinieri. É accaduto a Rossano, centro dello jonio cosentino. L’omicidio, secondo le prime notizie, é avvenuto nell’abitazione di famiglia. Il giovane parricida, dopo l’arresto, é stato portato nella caserma della Compagnia di Rossano dei carabinieri, dove è stato sentito dagli investigatori......

Auto senza assicurazione? Se c'è la targa estera non è prevista neanche la multa

Per i veicoli muniti di targa di immatricolazione estera, in uno degli Stati indicati nel decreto ministeriale n. 86/2008, non è obbligatorio dimostrare la regolare copertura assicurativa del mezzo. Ciò significa che non saranno a questi applicabili le sanzioni previste dall'art. 193 del Codice della Strada, neppure nel caso in non si sia proceduto all'obbligo di munire il veicolo, circolante in Italia da oltre un anno, di targa e documenti italiani.....

Ventura esonerato: ecco quanto sarà pagato, nonostante la disfatta

Gian Piero Ventura non è più il ct dell’Italia. Il tecnico è stato esonerato nel corso del vertice Figc durato un’ora e mezza e che ha anche visto l’”indisponibilità alle dimissioni” da parte del presidente Tavecchio. La modalità di liquidazione? L’ex ct non verrà pagato in un’unica soluzione, ma mensilmente. Si è scelta questa modalità come clausola di salvaguardia da parte della Federazione nel caso in cui Ventura dovesse trovare una nuova squadra......

Si schianta con l'auto contro un mezzo di cantiere: muore 84enne

Un tamponamento. E' quello che non ha lasciato scampo ad un uomo di 84 anni, che nel tardo pomeriggio viaggiava a bordo della sua Fiat Seicento lungo la via Mantova, a Novagli di Montichiari. A precedere la vettura dell'anziano, diretta verso il centro del comune, un mezzo di cantiere: un sollevatore telescopico Merlo. Proprio quello contro il quale si è schiantato improvvisamente l'anziano, per ragioni che sono tuttora.....

Scontro tra un pullman e un camion in Russia: almeno 15 morti

Almeno 15 persone sono morte e quattro sono rimaste ferite in uno scontro tra un pullman e un camion nella Repubblica russa di Mari-El, nella zona del Volga. Secondo i media russi, l'incidente è avvenuto al 74esimo chilometro dell'autostrada regionale, nel distretto di Kilemarskij. Una fonte sanitaria citata dalla Tass, ha riferito che tra i morti ci sarebbe anche un bambino......

Almenno San Salvatore, Schianto tra due auto: quattro feriti nell'incidente

Serie di incidenti oggi nella Bergamasca. L’ultimo segnalato in ordine di tempo è l’incidente avvenuto poco dopo le 19 di giovedì 16 novembre in via Val San Martino ad Almenno San Salvatore: due auto coinvolte, ci sono tre feriti tra cui un uomo di 93 anni. Si è temuto il peggio dato l’intervento di quattro ambulanze in codice rosso, ma fortunatamente i tre feriti coinvolti nello schianto sono in condizioni non gravi......

Bimba di 5anni investita da un'auto a Cologno al Serio

L’incidente è avvenuto intorno alle 16.30 in via del Maglio all’altezza del civico 17. Dopo pochi minuti è partita la chiamata al “112” per richiedere l’intervento dei soccorritori. La dinamica, al momento, non è ancora chiara. Nell’incidente è rimasta coinvolta una bambina di cinque anni, investita da un’auto....

Choc, Una 23enne partorisce in casa: il piccolo trovato morto dai carabinieri

Ha partorito in casa, ha avvertito un malore ed è andata in ospedale lasciando sul letto il piccolo , poi trovato morto dai carabinieri. Dopo che la madre, una 23enne romena di Rocca di Neto (Crotone), si è presentata ai medici del Pronto soccorso, questi hanno informato i militari, e loro hanno fatto la macabra scoperta. Al momento del parto la donna era con alcuni parenti, suoi connazionali, che lavorano come braccianti nei campi della zona.......

Fine vita, il Papa sospendere le cure se non sono proporzionali

Papa Francesco ricorda come sia "moralmente" lecito rinunciare all'applicazione di mezzi terapeutici, o sospenderli, quando il loro impiego non corrisponde a quel criterio etico e umanistico che verrà in seguito definito "proporzionalità delle cure". Il Pontefice lo spiega nel messaggio al convegno sul "fine vita" promosso dalla Pontificia Accademia. "Evitare l'accanimento terapeutico non è affatto eutanasia, che rimane illecita", aggiunge.....

LʼItalia rischia di perdere fondi Ue per 42 mld dopo il 2020

La Commissione Ue si prepara al confronto sul prossimo bilancio pluriennale: nello scenario peggiore ipotizzato per il nostro Paese niente più fondi legati alle politiche di coesione. Con il nuovo bilancio Ue in vigore dal 2020, l'Italia rischia di perdere tra i 12 e i 42 miliardi di euro di fondi strutturali. E' quanto emerge dal documento di lavoro preparato dalla Commissione Ue in vista del confronto sul prossimo bilancio......

Cinghiali in autostrada: due auto si schiantano contro il branco

L’incidente delle scorse settimane sulla A4 causato da due cinghiali che avevano improvvisamente attraversato l’autostrada nel tratto tra Seriate e Bergamo non è stato un evento “assolutamente eccezionale”, ma l’avvisaglia di una situazione che sta diventando estremamente pericolosa. E’ di nuovo successo, due auto si sono schiantate contro un branco di cinghiali che stavano attraversando un tratto dell’autostrada A7 Milano-Genova, lungo carreggiata diretta al capoluogo lombardo.......

Berlusconi-Lario, revocato l'assegno da 1,4 milioni al mese: Veronica dovrà restituire 60 milioni

Veronica Lario non ha diritto all'assegno di divorzio di 1,4 mln al mese. Lo ha deciso Corte d'Appello di Milano che ha accolto l'istanza dell'ex premier di applicare la recente sentenza sull'assegno di divorzio della Cassazione per cui conta il criterio dell'autosufficienza economica e non il tenore di vita goduto durante le nozze. Il Cavaliere aveva sostenuto che la sua ex moglie con liquidità per 16 milioni, gioielli e società immobiliari, è autosufficiente......

Scontro tra due auto a Brembate: 3 feriti, anche una bimba di un anno

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente avvenuto  questa mattina 16 novembre poco dopo le 10.30, due auto si sono scontrate in via Vittorio Veneto a Brembate. A bordo dei mezzi coinvolti tre persone: un uomo di 44, una donna di 37 e una bimba di solo un anno tra i coinvolti dell’incidente. Sul posto sono giunte due ambulanze: le condizioni dei feriti non sarebbero gravi....

Scontro frontale tra due auto a Onore: tre feriti

Scontro frontale tra due auto nella mattinata di giovedì 16 novembre, poco prima delle 9.30, lungo la strada provinciale ad Onore, in via Valle di Scalve. Alla guida di una delle due vetture coinvolte una ragazza di 20 anni di Castione della Presolana, che stava procedendo in direzione Clusone quando, ha perso il controllo della propria Jaguar. L’auto si è violentemente scontrata con la Mazda proveniente dal senso opposto per poi capovolgersi e finire la sua corsa nel prato sottostante......

mercoledì 15 novembre 2017

Schianto Auto contro tir: morti marito e moglie, feriti i due figli

Potrebbe essere stata la pioggia che ha reso l'asfalto scivoloso ma anche la scarsa visibilità forse la causa che ha determinato nella tarda serata di ieri un drammatico incidente stradale nel quale hanno perso la vita due persone, moglie e marito, mentre altre due, i figli della coppia, sono rimasti gravemente feriti e ora si trovano ricoverati in ospedale.....

Schianto all'alba: bus contro un'auto,14 feriti

Grave incidente, mercoledì mattina, ma all’altezza della caserma dei vigili del fuoco di Corbetta, all’incrocio tra viale Repubblica e via Terranova. Un autobus che trasportava gli operai della Magneti Marelli, diretto allo stabilimento di Corbetta, si è scontrato con una automobile modello C3, che proveniva da Magenta. Dopo lo scontro, l’autobus ha sbandato e ha finito per schiantarsi contro il muro di cinta di una villetta proprio accanto alla caserma dei vigili del fuoco......

martedì 14 novembre 2017

Si finge fotografo e adesca ragazzini sul web: catturato pedofilo seriale

Il lavoro di perito informatico gli ha permesso di conoscere bene gli angoli bui di internet e di sapere come sfruttarli per soddisfare le proprie perversioni. Marco Saporiti, un 58enne con diversi precedenti sessuali con minori, è definito dal gip «un soggetto dalla spiccata capacità criminale, una elevata pericolosità sociale e un’incapacità di controllare i propri impulsi»......

Nonno va a trovare il nipote di 26 anni a casa, lo trova morto nel letto

Tragedia questa mattina in un paese del Medio Friuli dove un ragazzodi 26 anni è stato trovato senza vita da un parente, pare il nonno, che aveva raggiunto la sua casa per fargli visita. È in quel momento che ha fatto la tremenda scoperta. Il 26enne non respirava più e accanto a lui c'erano dei farmaci. Il parente, sconvolto ha chiamato aiuto ma ormai per il ragazzo non c'era più nulla da fare......

Auto sulla folla alla fermata del bus: 2 feriti gravi. "Colpa di un malore"

Due feriti in condizioni gravi. E' il primo, provvisorio, bilancio dell'incidente che poco dopo le 19 ha gettato nel caos piazza Ugo Bassi ad Ancona. Il conducente di un'auto, molto probabilmente per un malore, ha invaso l'area pedonale dove ci sono le fermate dei bus e ha travolto un ragazzo in attesa del mezzo pubblico. Il conducente dell'auto e il ragazzo sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni......

Cassazione: si al licenziamento del lavoratore che non comunica l'assenza per malattia

Il lavoratore assente per malattia è tenuto a comunicare al capo le ragioni che giustificano l''assenza. Si tratta di un suo preciso obbligo previsto dal CCNL la cui inosservanza può comportare il licenziamento. E'' quanto afferma la Corte di Cassazione con la sentenza 26465/2017 chiarendo che il lavoratore può "salvarsi" dal licenziamento se l''omessa comunicazione è dovuta a un giustificato impedimento......

Condominio: il vicino va risarcito per i cattivi odori della canna fumaria

I condomini che sono costretti a sopportare quotidianamente gli odori provenienti dalla canna fumaria dei vicini vanno risarciti dei danni subiti in conseguenza delle sgradevoli immissioni. Una simile condanna è stata, ad esempio, confermata recentemente dalla Corte di cassazione, con sentenza numero 50620/2017del 7 novembre scorso, che ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto dai proprietari di un appartamento "incriminato", che speravano di salvarsi dalla condanna.....

Sparatoria in scuola elementare in California: almeno 5 morti, molti bimbi feriti

Ancora una sparatoria in una scuola elementare della California: almeno 5 persone sarebbero state uccise, mentre fra i feriti ci sarebbe un bambi. Molti studenti sono rimasti feriti nella sparatoria in una scuola elementare in California dove sono morte 5 persone. Gli scolari feriti sono stati trasportati in elicottero negli ospedali dell'area. La sparatoria è avvenuta a Rancho Tehama, una comunità di 3.500 persone......

Palazzolo sull'Oglio: Prossimi eventi al Teatro Sociale

Dopo il successo e i SOLD-OUT degli spettacoli “Coppia aperta, quasi spalancata” della Compagnia romana Mò.Mì del 28 Ottobre e di "Teatro da Paura, il ritorno" di Filodirame in doppia replica il 31 ottobre, questo fine settimana, presso il Teatro Sociale di Palazzolo sull’Oglio, gestito dalla Compagnia Filodirame, prosegue la Stagione Teatrale 2017-2018: saranno in replica due spettacoli della Stagione di Teatro 2.0 e.....

Incidente in A4, coinvolto anche un mezzo pesante: un ferito, e lunghe code

L’incidente che ha coinvolto anche un mezzo pesante si è verificato nel pomeriggio di oggi 14 novembre in A4, tra i caselli di Rovato e Palazzolo in direzione Milano. L'uomo alla guida è rimasto incastrato tra le lamiere e per liberarlo si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Per trasferirlo in ospedale è poi atterrata in autostrada l'eliambulanza......

Autobus investe ciclista a Lallio: un ferito e code nella zona

L’incidente è avvenuto poco prima delle 16 di martedì 14 novembre lungo la via Provinciale a Lallio. Ancora da chiarire la dinamica. Dalle prime informazioni, pare che un autobus abbia investito un uomo in bicicletta. Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica, oltre ai carabinieri e alla polizia locale. Le condizioni del ciclista sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita......

Grave incidente a Casazza: Schianto auto contro moto, lunghe code

L’incidente è avvenuto verso le 17.15 di oggi 14 novembre sulla statale 42 in Val Cavallina a Casazza, davanti bar località Martina. Sul posto è stata inviata l’ ambulanza del 118 e i una pattuglia dei carabinieri. L’incidente vede coinvolto un’auto e una moto, a bordo della moto un giovane di 21enne, che al momento sembrerebbe l’unico ferito, sulle cui condizioni al momento non abbiamo riscontri circa la gravità del ragazzo......

Disfatta Italia: la Nazionale esclusa dal Mondiale di Russia 2018

L’Italia salterà il Mondiale di Russia 2018. E non accadeva da sessant’anni. Era il 1958 quando la nazionale saltò la massima competizione continentale. E stasera con lo 0-0 di San Siro contro una Svezia arcigna, coriacea, catenacciara – quasi di italiana memoria – la storia si ripete. Le immagini delle lacrime di Buffon sintetizzano lo stato d’animo dopo una serata che passerà alla storia come la più deludente degli ultimi decenni......

lunedì 13 novembre 2017

Imprenditrice scappa con l'amante e i soldi di famiglia, rapita dai due figli: arrestati

Scappa con l'amante e i soldi di famiglia ma i figli, uno dei quali minorenne, la rapiscono per riportarla a casa nel Varesotto e finiscono in manette per sequestro di persona. È successo sabato, quando una gazzella dei carabinieri di Riccione ha intercettato in viale D'Annunzio una vettura Mazda, con la portiera posteriore aperta e un uomo aggrappato nel tentativo di entrare nell'abitacolo.......

Incidente, auto contro guardrail: muore neonato di 12 giorni

Una vita spezzata ad appena dodici giorni dalla nascita. Il piccolo Liam è morto ieri mattina in un incidente a Monza. I due genitori di origine sudamericana, Fausto Andres Vicente Pillajo e Maria Ana Pillajo Guallotto, entrambi 20enni, sono in gravissime condizioni. Una tragedia ancora senza perché. Con una serie di interrogativi che si intrecciano. Uno su tutti: come è possibile che il conducente possa essersi schiantato da solo contro il guardrail? Una distrazione, forse, magari accentuata dall’asfalto scivoloso......

Panico in un bar a Iseo: non gli danno da bere, sparano due colpi di pistola

Momenti di panico in bar del centro storico di Iseo: due uomini si sono introdotti armati nel locale pieno di clienti, hanno chiesto dei soldi per bere e poi estratto una pistola, esplodendo due colpi.  L'episodio sabato notte al 'Malerba' di piazza Garibaldi. Tantissima paura, ma per fortuna nessuna conseguenza:  all'interno dell'arma non c'era nessun proiettile, si trattava di una scacciacani......

Terremoto magnitudo 7.3 tra Iraq e Iran, almeno 352 morti e 5.340 feriti

Sale ancora il bilancio delle vittime in Iran e Iraq dopo il sisma di magnitudo 7.3 (secondo l'ultima stima dell'Usgs) in una zona nei pressi del confine: i morti nella Repubblica islamica sono 341, i feriti 5.340. Lo riferisce Press Tv. Le prima immagini dalle zone devastate mostrano interi edifici sbriciolati dalla potente scossa. Le vittime in Iraq sono stimate a 11. Particolarmente difficile la situazione a Darbandikhan, dove.....